Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Pubblicità
Pubblicità

Bilancio: il Consiglio comunale di Milano approva il previsionale 2017-19

Con 29 voti favorevoli e 12 contrari, l’Aula di Palazzo Marino ha dato il via libera al Bilancio preventivo 2017-2019.

consiglioComunalePoltrona“L’approvazione arriva dopo un’intensa attività svolta sia nel corso delle Commissioni sia in Consiglio comunale – dichiara l’assessore al Bilancio Roberto Tasca – e a valle di un dibattito che ha consentito di confrontare le diverse visioni e opzioni di sviluppo per la città. È un bilancio che concilia le esigenze di contenimento della spesa con il mantenimento del livello e della qualità delle prestazioni offerte ai cittadini. Essendo il primo del mio Assessorato, ringrazio per il lavoro svolto tutti i colleghi assessori e riconosco ai consiglieri comunali la volontà di anteporre gli interessi della città ai personalismi che possono emergere in certe fasi della dialettica politica”.

 Il Bilancio si chiude con una previsione di spesa di 5,8 miliardi di euro, 3,3 per la parte della spesa corrente e 2,5 per la parte in conto capitale.

 Grazie ad un emendamento sottoscritto da tutti i gruppi consiliari, è stato approvato il finanziamento accessorio agli asili nido per una quota di un milione di euro. Le risorse, reperite grazie alla rinuncia da parte di tutti gli assessori di una quota della spesa del proprio settore, consentirà di non ridurre i posti nelle strutture convenzionate. La scelta è stata condivisa dal voto unanime di tutto il Consiglio comunale.

Pubblicità